Moscufo: arrestato il senegalese che ha bruciato la casa della ex

Il senegalese di 32 anni fermato ieri dai carabinieri mentre incendiava l'abitazione della ex fidanzata a Moscufo è stato arrestato. Per lui le accuse sono di incendio e resistenza a pubblico ufficiale

Il senegalese di 32 anni fermato ieri dai carabinieri mentre incendiava l'abitazione della ex fidanzata a Moscufo è stato arrestato.

L'uomo, lo ricordiamo, aveva avuto un diverbio con la donna ed aveva dato fuoco all'abitazione con della benzina. Per fortuna la casa è stata solo parzialmente danneggiata al piano inferiore, nella taverna.

Quando sono arrivati i carabinieri ha opposto resistenza, cercando anche di colpire uno dei militari.

Fermato, è stato poi arrestato con l'accusa di incendio e resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti

  • Vacanze in vista? Come richiedere il passaporto e dove rinnovarlo

  • Problema formiche? Ecco come allontanarle con rimedi naturali

  • Pancia gonfia? I migliori rimedi per combatterla

  • 5 sport da spiaggia da provare questa estate a Pescara

I più letti della settimana

  • Pescara, pericoloso inseguimento sull'asse attrezzato: auto speronata dalla polizia - FOTO -

  • Donna con carrozzino si perde e finisce insieme al figlio sull'asse attrezzato

  • Pescara, bimba di un anno presa a calci e schiaffi lungo la riviera

  • Ritrovate parti del corpo di una persona a Caramanico, vigili del fuoco e carabinieri sul posto

  • Schianto tra moto e furgoncino sulla Tiburtina Valeria, muore centauro

  • Armati di mitra rapinano tabaccheria: ferita al volto la titolare - FOTO -

Torna su
IlPescara è in caricamento