Moscufo: arrestato il senegalese che ha bruciato la casa della ex

Il senegalese di 32 anni fermato ieri dai carabinieri mentre incendiava l'abitazione della ex fidanzata a Moscufo è stato arrestato. Per lui le accuse sono di incendio e resistenza a pubblico ufficiale

Il senegalese di 32 anni fermato ieri dai carabinieri mentre incendiava l'abitazione della ex fidanzata a Moscufo è stato arrestato.

L'uomo, lo ricordiamo, aveva avuto un diverbio con la donna ed aveva dato fuoco all'abitazione con della benzina. Per fortuna la casa è stata solo parzialmente danneggiata al piano inferiore, nella taverna.

Quando sono arrivati i carabinieri ha opposto resistenza, cercando anche di colpire uno dei militari.

Fermato, è stato poi arrestato con l'accusa di incendio e resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caprara di Spoltore, paura per un autobus Tua finito fuori strada: almeno 10 feriti, uno è grave - FOTO -

  • Incidente autobus Tua, amputata una gamba alla ragazza ferita gravemente

  • Autobus Tua fuori strada a Caprara di Spoltore: gli aggiornamenti - FOTO -

  • Dramma della solitudine a Montesilvano, donna si impicca in casa

  • Incidente a Caprara di Spoltore, autobus contro albero: operata la 17enne ferita gravemente [FOTO]

  • Maria "la scostumata" di Villa Celiera riceve una simbolica laurea honoris causa [FOTO-VIDEO]

Torna su
IlPescara è in caricamento