È morto il giovane operaio precipitato nel vuoto a Tocco da Casauria

Troppo gravi le lesioni ed il trauma cranico riportati dal giovane 26enne di nazionalità straniera precipitato nel vuoto da un'altezza di 12 metri

È morto per le gravissime lesioni riportate il giovane operaio 26enne caduto nel vuoto mentre era impegnato in alcuni lavori a Tocco da Casauria. Il ragazzo, di nazionalità polacca, stava lavorando per una ditta su un solaio nelle operazioni di smantellamento di un capannone, quando per circostanze ancora da chiarire ha perso l'equilibrio ed ha fatto un volo di almeno 12 metri finendo rovinosamente a terra.

CADE NEL VUOTO A TOCCO DA CASAURIA, È GRAVE

Il terribile impatto gli ha provocato lesioni ed un trauma cranico gravissimo. Sul posto il 118 che inizialmente ha fatto sollevare l'elicottero ma poi è stato condotto in ospedale a Pescara da un'ambulanza di Scafa. In coma ed in condizioni critiche, è deceduto in pronto soccorso.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Pescara, ciclista muore in strada stroncato da un malore - FOTO -

  • Veronica, la modella e commerciante pescarese che ha conquistato Fabio Fulco

  • Alessandro Mancini di Pescara è "Il Più Bello d'Italia" 2020

  • Nuova allerta meteo per Pescara e l'Abruzzo: le previsioni per il 14 febbraio

  • Allerta meteo della Protezione Civile per venti di burrasca e mareggiate

  • Incidente in via Vestina, scooter travolge 2 persone: interviene l'elisoccorso

Torna su
IlPescara è in caricamento