Trovato morto il 37enne di Città Sant'Angelo scomparso sul Gran Sasso

Finisce nel peggiore dei modi la vicenda della scomparsa di Matteo Martellini, disperso sul Gran Sasso. I soccorritori hanno ritrovato il corpo senza vita

Si conclude in modo drammatico la vicenda della scomparsa del 37enne di Città Sant'Angelo disperso sul Gran Sasso da venerdì sera. Il corpo senza vita di Matteo Martellini è stato rinvenuto dai soccorritori del Cnsas impegnati nelle ricerche, sul versante sud ovest del monte Camicia.

SCOMPARSO GIOVANE ANGOLANO SUL GRAN SASSO

Il cadavere è stato trovato in un piccolo canale parallelo al sentiero del Centenario, a quota 2.200 metri. Ora, con il supporto della squadra a terra e del tecnico di elisoccorso del Cnsas, l'elicottero del 118 dell'Aquila recupererà la salma trasportandola all'ospedale San Salvatore del capoluogo regionale.

Presente anche il sindaco Perazzetti di Città Sant'Angelo, che ha seguito da questa mattina le operazioni di ricerca dal centro di coordinamento di Campo Imperatore. L'allarme sulla sua scomparsa era stato dato da un amico venerdì notte, dopo che il giovane non era rientrato a casa. Ieri i soccorritori avevano rinvenuto l'automobile e la bicicletta.

VIDEO - LE RICERCHE SUL GRAN SASSO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

Torna su
IlPescara è in caricamento