Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Morte Anna Carlini, il legale della famiglia: "Insisteremo per l'omicidio"

A parlare è l'avvocato Carlo Corradi, legale della famiglia di Anna Carlini, la donna di 35 anni ritrovata morta il 30 agosto del 2017 nel tunnel della stazione centrale di Pescara

 

«Siamo soddisfatti per l'estradizione di uno dei due indagati, ma insisteremo sulla nostra ipotesi, quella dell'omicidio e dunque, sulla base di quanto emerso dalla consulenza tecnica e dall'incidente probatorio, chiederemo di riformulare il capo di imputazione».
A parlare è l'avvocato Carlo Corradi, legale della famiglia di Anna Carlini, la donna di 33 anni ritrovata morta il 30 agosto del 2017 nel tunnel della stazione centrale di Pescara.

Corradi parla il giorno dopo l'ufficializzazione dell'estradizione di Nelu Ciuraru, un rumeno di 48 anni ritenuto il presunto responsabile della violenza sessuale sulla 33enne. Per lui le accuse sono di violenza sessuale e omissione di soccorso aggravata dalla morte della persona. Mentre Robert Cioragariu deve rispondere unicamente di omissione di soccorso aggravata.

«È chiaro», aggiunge Corradi, «che c'è stato un concorso di cause ma è stato decisivo il ruolo attivo svolto da Ciuraru, sia nel farla bere che nell'atto dello stupro. Quel che sappiamo è che Anna è entrata in quel tunnel con i suoi piedi ed è uscita distesa».

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPescara è in caricamento