Montesilvano, panico in via Vestina per un inseguimento: un arresto

I quattro occupanti del veicolo sfuggono al controllo dei carabinieri. Un inseguimento rocambolesco nel quale è stata coinvolta anche un'altra vettura

Una mattinata vissuta come sul set di un film d'azione, con una pattuglia dei carabinieri impegnata in una folle corsa per bloccare un'auto in fuga. Tutto è cominciato all'incrocio tra via Vestina e via Marco Polo dove i militari erano impegnati in un posto di controllo. Ad un tratto, hanno intimato l'alt ad una Fiat Punto che invece di accostare ha proseguito la corsa a tutta velocità in direzione di Collecorvino.

INSEGUIMENTO CON SPERONAMENTO A PESCARA

Un inseguimento problematico, vista la pericolosità del rettilineo e il traffico particolarmente intenso. La macchina, con a bordo quattro persone, ha anche urtato una vettura rischiando di ferire automobilisti e passanti. Alla fine i fuggitivi sono stati acciuffati e condotti in caserma per accertamenti. Il conducente è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere morto suicida in ufficio, ecco chi era la vittima

  • Lite tra famiglie per il pranzo all'Ikea, ferita bambina di 11 anni: tra i contendenti un pescarese

  • Incidente mortale autostrada A14, tratto chiuso verso Pescara

  • Dramma a Pescara, carabiniere si suicida in ufficio - FOTO -

  • Carabiniere morto suicida in ufficio, c'è sgomento tra i colleghi del Noe [FOTO-VIDEO]

  • Morto Aldo Lavorato, storico titolare della pizzeria "Regina" di via Mazzini

Torna su
IlPescara è in caricamento