Montesilvano, ubriaco semina il panico in un condominio ed aggredisce diverse persone

Momenti di tensione ieri sera in via Lago di Bomba, dove un dominicano in stato d'ebrezza ha compiuto atti vandalici danneggiando auto ed aggredendo due persone senza motivo

Momenti di panico e tensione ieri sera verso le 22,30 in via lago di Bomba a Montesilvano, dove un cittadino dominicano in stato d'ebrezza è andato in escandescenze arrivando a danneggiare diverse auto parcheggiate con una catena di ferro ed aggredendo due persone, fra cui una donna.

L'episodio, raccontato dal comandante Ivri maggiore Croce, non è sfuggito all'attenzione proprio dell'istituto di vigilanza grazie alle telecamere di sorveglianza presenti all'interno del complesso "Gemelli", ed in pochi minuti sul posto è arrivato un operatore che però è stato aggredito dal dominicano che lo ha cercato di colpire con la catena per poi afferrare e danneggiare il telefono d'ordinanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto, la guardia Ivri ha immobilizzato l'uomo e lo ha consegnato alla polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Collecorvino, moto contro auto: giovane trasportato in elicottero a Pescara

Torna su
IlPescara è in caricamento