Montesilvano, sventato in via Rimini ennesimo tentativo di occupazione abusiva

Ancora un tentativo di occupazione abusiva di un alloggio popolare a Montesilvano, in via Rimini. Una donna con un bambino piccolo ieri pomeriggio ha cercato di sfondare la muratura ma è stata fermata dai vigili e dai carabinieri

Ancora un tentativo di occupazione abusiva di un alloggio popolare a Montesilvano. Una donna con un bimbo piccolo, infatti, ieri pomeriggio ha tentato di occupare un alloggio murato nella palazzina 1 C di via Rimini, ma è stata fermata dai vigili e dai carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A rigerire l'episodio l'assessore De Martinis. "Abbiamo allertato gli assistenti sociali – spiega ancora De Martinis - perché la donna che ha tentato l'occupazione abusiva aveva con sé un bimbo piccolo. Comprendiamo le numerose situazioni di disagio che molti cittadini stanno vivendo, ma non possiamo permettere che coloro che attendono regolarmente in graduatoria vengano scavalcati da altre persone con comportamenti illegittimi" ha dichiarato l'assessore, ricordando che la scorsa settimana c'è stato un vertice in Comune fra vigili, Ater e Carabinieri per fare il punto sulla sicurezza negli alloggi popolari sollecitando l'Ater a riassegnare appena possibile gli alloggi vuoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento