La Stella Maris di Montesilvano rinasce con il convitto Alberghiero e la colonia marina

La struttura sul lungomare abbandonata da decenni riprenderà vita con il convitto, la Provincia di Pescara ha presentatolo lo stato di ultimazione dei lavori del primo lotto

La Stella Maris di Montesilvano avrà una nuova vita grazie al convitto Alberghiero.
La Provincia di Pescara ha infatti presentato oggi, mercoledì 3 ottobre, lo stato di ultimazione dei lavori del primo lotto dello Stella Maris e la progettazione in corso del secondo lotto, cui seguirà la procedura di appalto e la consegna per l’avvio del cantiere.

Come fa sapere il presidente dimissionario Antonio Di Marco, il progetto per il recupero funzionale dell'ex colonia ha previsto la rifunzionalizzazione interna del primo e del secondo piano della struttura da destinare a struttura ricettiva (convitto e colonia marina), ripristinando l’originale destinazione d’uso nel rispetto del vincolo monumentale che grava sull’immobile.  

Nella mattinata odierna è stata anche sottoscritta, con la dirigente scolastica Alessandra Di Pietro, il protocollo d'intesa per l'istituzione del convitto per gli studenti dell’Istituto Professionale di Stato Servizi per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera "Filippo De Cecco" di Pescara. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adesso il progetto di completamento dell'edificio prevede le lavorazioni volte alla realizzazione dei locali di servizio alle funzioni della struttura (convitto e colonia). Ultimati i lavori al primo e secondo livello della struttura, dove sono state realizzate le stanze del convitto/colonia, in questa fase successiva saranno effettuate le lavorazioni di finitura su locali del piano terra della “coda” dell'edificio per ospitare la cucina, i servizi e del refettorio/mensa (pavimenti, finiture edili, sostituzione di parte degli infissi, posa in opera di tutti gli impianti). Sotto il foyer centrale ci sarà una zona di accoglienza in concomitanza con l'ingresso della struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Violenta rissa in via Rimini a Montesilvano con una ventina di persone coinvolte, 2 feriti [FOTO]

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

Torna su
IlPescara è in caricamento