Ancora sequestri di commercianti abusivi sulle spiagge di Montesilvano

Al titolare dell’attività abusiva sono state sequestrate due strutture metallica con ruote, utilizzate per la vendita, insieme a 77 vestiti da donna e 224 costumi da bagno. Sono intervenute due pattuglie della Polizia Locale

Nella giornata di ieri, 13 agosto, due pattuglie della Polizia Locale sono intervenute sull’arenile montesilvanese accertando la vendita abusiva di materiale vario proprio all’altezza dello stabilimento n° 112 (7 Bello Beach). Al titolare dell’attività abusiva sono state sequestrate due strutture metallica con ruote, utilizzate per la vendita, insieme a 77 vestiti da donna e 224 costumi da bagno.

«Il territorio deve essere presidiato continuamente – afferma soddisfatto l’assessore Valter Cozzi – e i nostri uomini della Polizia Locale dimostrano quotidianamente di saperlo fare molto bene. Tali fenomeni di abusivismo che persistono, nonostante i reiterati sequestri operati dalla Polizia Locale, convincono ancora di più l’Amministrazione ed il sottoscritto che il buon lavoro di controllo del territorio che si sta portando avanti, è la giusta soluzione per ristabilire l’indispensabile principio di libertà. Solo in questo modo il lavoro di chi guadagna onestamente non verrà offuscato da chi invece ha scelto di imboccare la strada del guadagno facile».

Merce abusiva lungomare Montesilvano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere morto suicida in ufficio, ecco chi era la vittima

  • Lite tra famiglie per il pranzo all'Ikea, ferita bambina di 11 anni: tra i contendenti un pescarese

  • Incidente mortale autostrada A14, tratto chiuso verso Pescara

  • Dramma a Pescara, carabiniere si suicida in ufficio - FOTO -

  • Carabiniere morto suicida in ufficio, c'è sgomento tra i colleghi del Noe [FOTO-VIDEO]

  • Morto Aldo Lavorato, storico titolare della pizzeria "Regina" di via Mazzini

Torna su
IlPescara è in caricamento