Montesilvano, chiosco in legno completamente abusivo: sequestrato stabilimento balneare

La Guardia Costiera ha sequestrato uno stabilimento balneare del lungomare di Montesilvano dove era stato realizzato un fabbricato in legno completamente abusivo

Un fabbricato in legno per ospitare un bar - ristorante completamente abusivo. Per questo, uno stabilimento balneare sul lungomare di Montesilvano è stato sequestrato dalla Guardia Costiera su disposizione del Tribunale di Pescara.

L'attività rientra nell'operazione "Mare Sicuro 2019" e si riferisce alla costruzione che già era stata oggetti di sopralluoghi da parte dei tecnici del Comune e della Capitaneria di Porto di Pescara. Si tratta di una costruzione di 110 mq in legno priva di qualsiasi autorizzazione demaniale, edilizia e paesaggistiche dei rispettivi organi di competenza. I controlli, in sinergia con il Comune di Montesilvano, proseguiranno per tutta la stagione balneare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

  • Virus cinese: le indicazioni del Ministero della Salute anti-coronavirus

  • Il Pescara ha deciso: sarà Nicola Legrottaglie il nuovo allenatore

  • Enrico Remigio di Scafa è il primo concorrente della nuova edizione di "Chi vuol essere milionario"

Torna su
IlPescara è in caricamento