Nuova Pescara, a Montesilvano il comitato del No scende in piazza

La sigla alfanumerica che dà il nome al comitato è l'identificativo del codice fiscale dei montesilvanesi. Alla manifestazione prenderà parte anche una delegazione di Spoltore

Appuntamento venerdì 11 ottobre alle ore 18,30 in piazza Diaz per ribadire la propria appartenenza al territorio. I componenti del comitato "F646 Montesilvano città per sempre" invitano la cittadinanza alla manifestazione di protesta indetta per dire NO alla fusione con Pescara. Alla chiamata ha risposto positivamente anche il sindaco di Spoltore che parteciperà con una rappresentanza del comune da lui amministrato e parte in causa nella spinosa vicenda.

Sarà questa la prima di una lunga serie di azioni eclatanti per cercare di annullare l'esito referendario del 2014. I soci fondatori, quasi tutti esponenti di spicco della classe politica locale, vogliono affermare e ribadire l'identità della quarta città abruzzese per numero di abitanti, con una sua storia e delle sue peculiarità. Un eventuale accorpamento nella Nuova Pescara porterebbe Montesilvano a diventare periferia del capoluogo, definito dai contestatori "un impero di cartapesta a cui dover pagare debiti non nostri". Il nome del comitato ha come sigla la parte finale del codice fiscale di coloro che sono da sempre cittadini di Montesilvano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Pescara, brutto incidente tra auto e moto sulla riviera nord [FOTO]

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Pescara, completamente ubriaca tampona un'altra auto e si dà alla fuga: beccata dalla polizia

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

Torna su
IlPescara è in caricamento