Lite tra trans a coltellate a Montesilvano, la ricostruzione di quanto successo

Emergono i primi dettagli sulla lite avvenuta in un palazzo di via Lago di Bomba. Feriti tre carabinieri ed un soccorritore

La ricostruzione è ancora approssimativa, ma ciò che conta è la gravità dell'episodio che rischiava di finire in tragedia. In sintesi, due transessuali che convivono nello stesso appartamento hanno iniziato a litigare furiosamente e in poco tempo sono passati dalle mani a impugnare il coltello.
La scena che si è presentata all'arrivo dei carabinieri e delle ambulanze del 118 e Misericordia è stata piuttosto turbolenta.

Furiosa rissa tra trans a Montesilvano, due persone accoltellate

Uno dei litiganti si trovava nell'atrio agitando l'arma bianca e in evidente stato di alterazione. L'altro, rifugiatosi in casa, presentava chiari segni di squilibrio.

È stato necessario ricorrere a un'azione coatta per tentare di sedarli e renderli più mansueti, ma la loro reazione non si è fatta attendere. Un militare dell'arma e un soccorritore venivano morsi a una mano. Altri due carabinieri contusi negli scontri. I due trans sono al momento in stato di arresto per lesioni aggravate, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In attesa di conoscere la loro identità, si presume possano essere gli stessi che esattamente un mese fa, sul lungomare, si presero a bastonate e lo scorso 8 novembre, in via Torrente Piomba, diedero vita a una zuffa con lieve accoltellamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento