Montesilvano, sulla pista ciclabile con uno scooter rubato: fermati due minorenni dopo un inseguimento

Protagonisti due minorenni di origini sudamericane, un 15enne ed un 17enne fermati dalla polizia locale dopo un inseguimento finito in una strada senza uscita

Viaggiavano sulla pista ciclabile del lungomare di Montesilvano a bordo di uno scooter rubato, senza documenti. Protagonisti due giovani minorenni di origini sudamericane, un 15enne che era alla guida del motociclo ed un amico di 17 anni. I due sono stati bloccati dalla polizia locale dopo un inseguimento. Notati dagli agenti mentre percorrevano la pista ciclabile, quando sono stati avvicinati per essere fermati si sono dati alla fuga imboccando una strada che li ha condotti lungo la Nazionale Adriatica. Da qui, sempre seguiti dall'auto della polizia locale, hanno imboccato via Sagittario (una strada stretta e senza uscita) dove ovviamente sono stati intercettati e bloccati.

Condotti al comando, erano privi di documenti e lo scooter, dopo un controllo, risultava rubato. Per questo il 15enne che era alla guida è stato denunciato per ricettazione, ed ai due sono state comminate anche diverse sanzioni amministrative.

Potrebbe interessarti

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • È vero che il bicarbonato aiuta a dimagrire?

  • Assegni familiari 2019: tutto quello che devi sapere

  • Come eliminare la sabbia in casa? Trucchi e consigli da provare

I più letti della settimana

  • Tragedia ad Ortona: morti annegati due fratelli di Montesilvano - FOTO -

  • San Valentino: muore per un malore durante il pranzo di Ferragosto

  • Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

  • Esplode una bombola di gpl, paura a Città Sant’Angelo [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento