Misero a segno un furto in un supermercato con un bambino in braccio, 4 condannati: uno è di Montesilvano

Tra questi c'è anche L.S. di Montesilvano insieme a R.A. e F.A. di Napoli e O.S.V. della Repubblica Dominicana

Quattro persone sono state condannate dal giudice monocratico del tribunale di Chieti per un furto commesso nel supermercato "Todis" di Sambuceto.
Tra questi c'è anche L.S. di Montesilvano insieme a R.A. e F.A. di Napoli e O.S.V. della Repubblica Dominicana. 

Come riferisce ChietiToday, per tutti e 4 la condanna è a 3 anni di reclusione per aver rubato un prosciutto intero e generi alimentari dal banco frigo del punto vendita. Il valore della merce rubata era pari a 100 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il furto risale al 2016 quando i 4 malviventi entrarono nel supermercato con un bambino e oltrepassarono la cassa senza pagare, a eccezione di alcuni vasetti di yogurt. I quattro, però, vennero incastrati dalle telecamere di videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento