Montesilvano: scappa dalla comunità e torna dalla madre

Un diciassettenne, affidato al centro socio-educativo "Casa mia", è scappato in barba ai responsabili della struttura per riabbracciare la mamma

Una storia che intenerisce e commuove, ma che ha messo in seria apprensione gli operatori di una comunità di Montesilvano, responsabili dell'affidamento di un minorenne . Il ragazzino di 17 anni si è allontanato volontariamente dal centro socio-educativo senza fornire alcuna indicazione. Immediata la denuncia di scomparsa ai Carabinieri che hanno da subito concentrato le ricerche verso la casa materna dove effettivamente, il giovane si era rifugiato.

Alla vista degli uomini in divisa, il minore si è lasciato andare ad un pianto disperato, supplicandoli di lasciarlo stare con la madre e di non voler più rientrare nella struttura di accoglienza "Casa mia", gestita dalla Cooperativa Sociale Ausiliatrice. Impietositi dalla richiesta dettata da un forte legame affettivo, i militari dell'Arma hanno accolto le sue richieste dopo aver interpellato l'Autorità Giudiziaria che ha dato il nulla osta definitivo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pescara, 18enne trovato morto in casa

  • Attualità

    Abruzzo, 864 siti inquinati o contaminati: 254 sono nel Pescarese

  • Cronaca

    Meteo, ancora maltempo in Abruzzo e nel Pescarese: le previsioni per il 23 gennaio

  • Cronaca

    Spaccio di droga, arrestata una ragazza all'aeroporto di Pescara

I più letti della settimana

  • Pescara, dramma ai Colli: due persone trovate morte in casa [FOTO]

  • Pescara, 18enne trovato morto in casa

  • Tragedia a Spoltore, uomo accusa malore mentre balla e muore

  • Impazza in rete il videoclip girato a Pescara nel rione di Fontanelle

  • Glifosato, la pasta De Cecco è la migliore secondo l'inchiesta de Il Salvagente [VIDEO]

  • [FOTO] Pescara, incendio in via Colle Innamorati: paura e case evacuate

Torna su
IlPescara è in caricamento