Montesilvano, tentativo di estorsione ad un balneatore: tre arresti

Hanno tentato di estorcere denaro ad un balneatore di Montesilvano, dopo aver consumato delle bevande nel locale. Hanno anche minacciato di dar fuoco al locale e molestato la barista

Tre persone, tutte di origini slave, sono state arrestate dai carabinieri del NORM di Montesilvano con l'accusa di tentata estorsione.

I tre, M.M 23 anni residente in un campo nomadi a Roma, I.N 28 anni residente a Roma e M.R 25 anni residente a Roma, pregiudicati, si sono presentati in uno stabilimento di Montesilvano e dopo aver consumato delle bevande hanno tentato di estorcere denaro al titolare. Hanno anche minacciato di dar fuoco al locale e molestato sessualmente la barista.

L'uomo si è rivolto ai carabinieri, che hanno bloccato i tre mentre tentavano di allontanarsi con un camper.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Montesilvano, giovane donna stroncata da infarto a soli 34 anni

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Funerali Astrid Petrella a Montesilvano, in centinaia per l'addio alla giovane donna e mamma

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Blitz delle forze dell'ordine in contrada Giardino a Montesilvano Colle [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

Torna su
IlPescara è in caricamento