Porto Allegro e sindaco di Montesilvano rispondono alle polemiche per l'evento con Elettra Lamborghini

Grande partecipazione con centinaia di persone e proprio per questo motivo qualcuno ha gridato allo scandalo viste le successive disposizioni emanate dal Governo per il rischio da contagio per il Coronavirus

La direzione del Porto Allegro 2.0 di Montesilvano e il sindaco Ottavio De Martinis rispondono alle polemiche che si sono innescate dopo l'evento dell'altro ieri, mercoledì 4 marzo, con Elettra Lamborghini che si è svolto nel centro commerciale.
Grande partecipazione con centinaia di persone e proprio per questo motivo qualcuno ha gridato allo scandalo viste le successive disposizioni emanate dal Governo per il rischio da contagio per il Coronavirus.

È bene ricordare che l'evento si è svolto prima dell'entrata in vigore del decreto del Governo che ha efficacia a partire da ieri, giovedì 5 marzo. Non a caso la partita di mercoledì tra Spezia e Pescara è stata disputata a porte aperte con diverse migliaia di spettatori assiepati sugli spalti senza che nessuno gridasse allo scandalo.

Questo quanto dicono dalla direzione del Porto Allegro 2.0 con una condivisione sulla pagina Facebook ufficiale:

«Leggiamo con stupore paradossali critiche rivolte alla direzione del Centro Porto Allegro, per lo più motivate da scarsa consapevolezza dei termini giuridici che disciplinano la materia e ostentata psicosi. L’evento con Elettra Lamborghini, peraltro organizzato con grande successo, non scontava alcuna preclusione normativa poiché svoltosi precedentemente al decreto sottoscritto dal Presidente del Consiglio. Abbiamo semplicemente voluto incentivare la presenza nel Centro delle famiglie e, per l’effetto, aiutare il commercio in un momento difficile per la categoria; momento che rischia di provocare la chiusura delle attività e, dunque, dolorosi licenziamenti che in ogni modo voglia scongiurare. Siamo sicuri che, con un po’ di buon senso, tutti potremo superare questo terribile periodo, cercando, per quanto ci è possibile, di non fomentare con una cattiva comunicazione una psicosi che rischia di provocare danni irreversibili. Grazie a tutti i nostri preziosi amici e clienti che hanno deciso di vivere con noi un momento bello in un periodo buio per la nostra nazione».

Anche il primo cittadino De Martinis risponde alle polemiche:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Leggo su Facebook sterili rimbrotti, inutili commenti e perle di pseudo saggezza e mi chiedo.... ma i cittadini, colti da una psicosi collettiva, hanno capito che oltre al rischio da Corona virus, che sicuramente non va sottovalutato, c'è un altro rischio, anzi una certezza, relativa al fatto che l'economia del nostro Paese è al collasso? Da primo cittadino invito tutti alle dovute precauzioni ma anche a scrivere di meno e ragionare e vivere di più. Avete poi deciso di barricarvi in casa? Per una volta che vi hanno/vi siete dati questa opportunità, utilizzate il vostro prezioso tempo per godere i vostri affetti familiari piuttosto che sprecarlo facendo i professorini dietro una tastiera.... detto questo, colgo l'occasione per rassicurare relativamente al fatto che tutti quanti hanno specifiche responsabilità sul territorio montesilvanese stanno rispettando pedissequamente quanto disposto sistematicamente dal governo. Buona serata alla mia amata Montesilvano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Violenta rissa in via Rimini a Montesilvano con una ventina di persone coinvolte, 2 feriti [FOTO]

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

Torna su
IlPescara è in caricamento