Coronavirus a Montesilvano: ancora una vittima, il sindaco telefona alla neo mamma positiva al Covid19

In giornata De Martinis ha fatto visita al comandante della polizia locale, ringraziandolo per il lavoro svolto con coraggio e abnegazione da tutto il suo organico ridotto ai minimi termini

Salgono a 75 i montesilvanesi contagiati, ( cinque più di ieri 26 marzo ) inclusi i 57 pazienti ricoverati in ospedale.  L'elenco delle persone decedute a Montesilvano si aggiorna con una nuova vittima.

È una donna di 83 anni che si è spenta all'ospedale di Chieti. Il sindaco De Martinis:

"Alla famiglia e ai suoi cari giungano, anche a nome della città, le mie più sentite condoglianze.Restiamo uniti nella lotta e nella preghiera. Voglio ancora una volta ringraziare quanti con me stanno lavorando quotidianamente per assicurare alla città controlli e assistenza. In modo particolare ringrazio oggi il corpo della nostra polizia locale".

Gli agenti coordinati da Nicolino Casale hanno effettuato 150 controlli alle uscite dei supermercati e su tutto il territorio. Emessi tre verbali a due donne che trasportavano i cani nella propria auto, allontanandosi dalla propria abitazione, e un uomo che passeggiava in riva al mare. I controlli proseguiranno anche nelle tabaccherie. Di positivo c'è la telefonata che il primo cittadino ha fatto alla signora Roberta, neo mamma dallo scorso 23 marzo, risultata positiva al Covid-19. Il bambino è nato senza alcuna conseguenza, anche se entrambi resteranno ancora qualche giorno sotto osservazione.


Il sindaco nel pomeriggio ha telefonato a Roberta, la 40enne residente nella zona della Colonnetta, positiva al Covid-19, diventata mamma il 23 marzo scorso. Il bambino è risultato negativo al contagio, ma dovrà stare ancora qualche giorno in ospedale sotto osservazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Una bella notizia che ci riempie di gioia, una luce in mezzo alla tempesta di questi giorni che ci ridona speranza e ci commuove. Il piccolo Marzio sta bene e sarà seguito nella stessa struttura ospedaliera dov’è nato. Mi sono sincerato delle condizioni di entrambi e ho comunicato alla neo mamma i numeri di riferimento del Coc e della raccolta differenziata, offrendo la nostra disponibilità per questo periodo di quarantena. A questa famiglia, ma anche alle mamme, che in questo periodo di emergenza con coraggio hanno dato alla luce una nuova vita vanno i miei più cari auguri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

Torna su
IlPescara è in caricamento