Primo bilancio del Coc, De Martinis: "Ci contattano per lo più gli anziani"

Molte sono le richieste di mascherine: in città non si trovano e alcuni hanno alzato i prezzi alle stelle, in più ci sono malati oncologici che devono affrontare chemioterapie e non hanno la protezione necessaria per uscire di casa

Il sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis ha stilato un primo bilancio per quanto riguarda l'attività del centro operativo comunale, al quale anche ieri sono arrivate numerose telefonate e informazioni di ogni tipo, mentre sono state circa 30 le richieste di consegna della spesa e una sola di medicinali. 

“A contattare il numero del Coc sono stati per lo più gli anziani – spiega il sindaco – persone sole con i figli che lavorano lontano. Alcuni di loro si sentono smarriti e non capiscono bene la situazione, altri sono confusi da non ricordare neppure il loro indirizzo. Sono le persone più fragili, senza nessuno e spesso chi chiama lo fa anche per non sentirsi solo, sapendo che qualcuno potrà occuparsi di loro attraverso la spesa e le medicine”.

Molte sono le richieste di mascherine: a Montesilvano non si trovano e alcuni hanno alzato i prezzi alle stelle, in più ci sono malati oncologici che devono affrontare chemioterapie e non hanno la protezione necessaria per uscire di casa. Altri chiedono mascherine e guanti per andare a lavorare. De Martinis, rinnovando l'appello a stare a casa, parla anche della possibile sospensione delle imposte:

"Stiamo ragionando da qualche giorno con il dirigente alle Finanze Pietro Ventrella, anche ad alcune misure da adottare per il pagamento da dilazionato delle tasse comunali, vedremo se sarà possibile superare i vincoli di biancio a cui anche noi siamo sottoposti, come le altre amministrazioni comunali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La distribuzione dei farmaci e della spesa è attiva tutti i giorni, domenica esclusa, dalle 9 alle 16. Per informazioni si può contattare il numero 085/4481216. Per la consulenza psicologica con 4 professioniti dell’Azienda speciale per i servizi sociali si può chiamare dal lunedì al venerdì (ore 9-14) il numero 085/4481326.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento