La Befana del Vigile ha raccolto 10 quintali di cibo in tre giorni a Montesilvano

Gli alimenti ricevuti spontaneamente dai clienti del supermercato Oasi verranno consegnati alle mense locali che ospitano persone indigenti. La polizia locale, con il suo gruppo sportivo, ha già aiutato 36 associazioni no-profit

La Befana del Vigile, giunta alla sua 20° edizione, ha totalizzato 10 quintali di derrate alimentari raccolte in tre giorni dalla polizia locale di Montesilvano presente con un suo stand davanti all'ingresso del centro commerciale Oasi.
Anche quest'anno la generosità delle persone è stata eccezionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In molti hanno acquistato e donato per la giusta causa solidale numerosi prodotti e beni di prima necessità, prevalentemente pasta, riso, farina, acqua, olio, tonno, caffè, pelati e alimenti in scatola. Nei prossimi giorni il sindaco della città, Ottavio De Martinis, accompagnato dal neo comandante Nicolino Casale, consegneranno tutto il ricavato alle mense delle associazioni locali che si occupano di accudire le persone in difficoltà economica. Nel corso di questo ventennio di iniziative a scopo benefico e umanitario, la il gruppo sportivo della polizia locale di Montesilvano si è prodigato per sostenere 36 realtà no-profit del territorio regionale. Da ricordare le due Partite del Cuore e il quadrangolare Interforze che permise di donare una cospicua somma di denaro al progetto "Missione Possibile" per la costruzione di un'aula scolastica in un villaggio del Kenia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Tragedia a Rosciano, tenta di rientrare in casa da una finestra e cade: morto un uomo

Torna su
IlPescara è in caricamento