Carenze igienico-sanitarie in un bar-tavola calda di Montesilvano, titolare nei guai

Questo quanto scoperto dai carabinieri del Nas (nucleo antisofisticazione) nel corso di un'ispezione in un bar-tavola calda di Montesilvano del quale non è stato svelato il nome

Carenze igienico-sanitarie e strutturali, inadeguatezze nella comunicazione delle informazioni obbligatorie al consumatore in tema di allergeni e nelle procedure di rintracciabilità degli alimenti.
Questo quanto scoperto dai carabinieri del Nas (nucleo antisofisticazione) nel corso di un'ispezione in un bar-tavola calda di Montesilvano del quale non è stato svelato il nome.

In particolare i militari dell'Arma hanno proceduto al sequestro di circa 30 chili di preparazioni varie detenute nella dispensa e pronte per essere somministrate perché prive di informazioni utili a poterne ricostruire la rintracciabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, dalla lettura dei menù a disposizione della clientela, i carabinieri hanno rilevato l’assenza di informazioni che indicassero, al consumatore finale, il reale stato di conservazione e di origine di diverse preparazioni alimentari. Il consumatore, in quel modo, avrebbe ordinato alimenti che gli venivano presentati come “freschi”, sebbene fossero originariamente “congelati” o “surgelati”.
Per questa ragione il titolare dell'attività è stato denunciato a piede libero per il reato di frode nell'esercizio del commercio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento