Consegnate le chiavi dell'appartamento di via Rimini a Montesilvano tolto agli abusivi

L'alloggio popolare è stato oggetto nei giorni scorsi di un nuovo tentativo di occupazione forzata. De Martinis: "Ora restano da ultimare altri cinque sgomberi"

L'immobile Ater di 45 metri quadrati è stato assegnato legalmente.
Il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis e il consigliere delegato alle Politiche della Casa, Marco Forconi, hanno consegnato alla famiglia Di Blasio le chiavi dell'alloggio popolare di via Rimini che qualche giorno fa era stato occupato nuovamente dagli abusivi sfrattati in precedenza.

I nuovi assegnatari, regolarmente iscritti alle graduatorie Erp, hanno ricevuto le congratulazioni anche dalla polizia locale e dal comandante dei carabinieri, Luca La Verghetta.

Questo è solo il primo passo di un'azione che il Comune di Montesilvano sta portando avanti nel pieno rispetto delle regole e delle leggi.
«Ora restano da ultimare ancora cinque sgomberi», dichiara il primo cittadino, «con le rispettive nuove assegnazioni, quattro in via Rimini e uno in via Verrotti, tutti appartamenti da destinare a chi ne avrà realmente diritto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto Aldo Lavorato, storico titolare della pizzeria "Regina" di via Mazzini

  • Incidente a Penne, morta una donna sulla statale 81: gli aggiornamenti - FOTO -

  • Conto alla rovescia per il volo da Pescara verso la crociera Costa nei Caraibi

  • Tragico incidente a Penne: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna

  • Tragedia a Penne, uomo colto da infarto muore in un bar

  • Scacco alla banda italo-albanese, maxi operazione anti droga anche a Pescara

Torna su
IlPescara è in caricamento