Montesilvano: minorenni aggrediti e rapinati da tre coetanei

I carabinieri di Montesilvano lavorano per identificare i tre baby bulli che ieri sera verso le 23 hanno aggredito e rapinato degli smartphone due ragazzini di 13 e 14 anni

Stavano passeggiando per rientare a casa quando all'improvviso sono stati avvicinati da tre coetanei che li hanno aggrediti, minacciati e rapinati. Due ragazzi di 13 e 14 anni sono stati rapinati ieri sera verso le 23 da tre giovani in via Isonzo. Dopo averli minacciati, li hanno spintonati e rubato gli smartphone per poi allontanarsi a piedi. Del caso si stanno occupando i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento