Molestie sessuali alla bimba dell'ex suocero: condannato

Un operaio pescarese è stato condannato a tre anni di carcere ed all'interdizione da luoghi frequentati da minori. Era stato arrestato nel 2016 per le molestie sessuali alla figlia di 10 anni dell'ex suocero

Fu arrestato nel 2016 dalla Squadra Mobile di Pescara, in quanto responsabile di molestie sessuali ai danni della figlia di 10 anni dell'ex suocero. Ora è stato condannato in primo grado. Protagonista della vicenda M.O operaio 52enne pescarese condannato per violenza sessuale su minore.

MOLESTA E PALPEGGIA BIMBA IN PISCINA

Tre anni di reclusione la condanna, con l'interdizione perpetua a luoghi frequentati da minori ed interdetto da tutti gli uffici e luoghi pubblici frequentati da minori. Secondo l'accusa, l'uomo avrebbe più volte palpato e toccato la bimnba nelle parti intime obbligando la bambina a fare lo stesso. Fissato un risacimento per danni morali parli a 5.000 euro.

Potrebbe interessarti

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • Bollo auto: scadenze ed esenzioni

  • Assegni familiari 2019: tutto quello che devi sapere

  • Mangiare il riso fa dimagrire?

I più letti della settimana

  • Incendio in corso Umberto I, paura in pieno centro a Pescara [FOTO-VIDEO]

  • Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

  • Esplode una bombola di gpl, paura a Città Sant’Angelo [FOTO]

  • Schianto tra un camion e una moto in pieno centro, in gravi condizioni due giovani

Torna su
IlPescara è in caricamento