Molestie sessuali alla bimba dell'ex suocero: condannato

Un operaio pescarese è stato condannato a tre anni di carcere ed all'interdizione da luoghi frequentati da minori. Era stato arrestato nel 2016 per le molestie sessuali alla figlia di 10 anni dell'ex suocero

Fu arrestato nel 2016 dalla Squadra Mobile di Pescara, in quanto responsabile di molestie sessuali ai danni della figlia di 10 anni dell'ex suocero. Ora è stato condannato in primo grado. Protagonista della vicenda M.O operaio 52enne pescarese condannato per violenza sessuale su minore.

MOLESTA E PALPEGGIA BIMBA IN PISCINA

Tre anni di reclusione la condanna, con l'interdizione perpetua a luoghi frequentati da minori ed interdetto da tutti gli uffici e luoghi pubblici frequentati da minori. Secondo l'accusa, l'uomo avrebbe più volte palpato e toccato la bimnba nelle parti intime obbligando la bambina a fare lo stesso. Fissato un risacimento per danni morali parli a 5.000 euro.

Potrebbe interessarti

  • Vacanze in vista? Come richiedere il passaporto e dove rinnovarlo

  • Le 5 paninoteche di Pescara da provare assolutamente

  • Problema formiche? Ecco come allontanarle con rimedi naturali

  • Case vacanza, ecco gli 8 consigli della Polizia Postale di Pescara per evitare truffe

I più letti della settimana

  • Uomo ritrovato morto a Pescara in un capannone abbandonato

  • Ligabue a Pescara, cambia la posizione del palco: novità per i biglietti

  • Cerca di separare i genitori che litigano ma spinge il padre che cade e muore

  • Fiori d'arancio per Massimo Oddo, l'ex allenatore del Pescara si è sposato

  • La compagnia aerea Emirates cerca hostess e steward, selezioni a Pescara

  • Stroncato da un malore in spiaggia, pescarese muore a Ortona

Torna su
IlPescara è in caricamento