Molestie sessuali alla bimba dell'ex suocero: condannato

Un operaio pescarese è stato condannato a tre anni di carcere ed all'interdizione da luoghi frequentati da minori. Era stato arrestato nel 2016 per le molestie sessuali alla figlia di 10 anni dell'ex suocero

Fu arrestato nel 2016 dalla Squadra Mobile di Pescara, in quanto responsabile di molestie sessuali ai danni della figlia di 10 anni dell'ex suocero. Ora è stato condannato in primo grado. Protagonista della vicenda M.O operaio 52enne pescarese condannato per violenza sessuale su minore.

MOLESTA E PALPEGGIA BIMBA IN PISCINA

Tre anni di reclusione la condanna, con l'interdizione perpetua a luoghi frequentati da minori ed interdetto da tutti gli uffici e luoghi pubblici frequentati da minori. Secondo l'accusa, l'uomo avrebbe più volte palpato e toccato la bimnba nelle parti intime obbligando la bambina a fare lo stesso. Fissato un risacimento per danni morali parli a 5.000 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Bussi, arriva la sentenza del Tar: Edison dovrà avviare la bonifica

  • Attualità

    Doppio incarico, bufera in Tua: dimissioni per il presidente Tonelli

  • Cronaca

    Scopre i ladri in casa ma viene spinto e cade dalle scale, ricoverato in ospedale

  • Cronaca

    Controlli con lo Speed Scout nelle gallerie della Circonvallazione, 200 multe in 2 mesi

I più letti della settimana

  • Raddoppiano i voli dell'aeroporto d'Abruzzo da aprile, tratte e dettagli

  • Topo morto in una confezione di alimenti e carcasse dove si producono, titolare impresa denunciato

  • Pescara, rinvenuto cadavere in uno stabile abbandonato

  • Donna sorpresa all'aeroporto di Pescara con 63mila euro in contanti

  • VIDEO | Incendio a Città Sant'Angelo, l'avviso dell'Arta: "Tenere chiuse porte e finestre"

  • Incendio a Città Sant'Angelo: a fuoco una serra - FOTO - VIDEO

Torna su
IlPescara è in caricamento