Minacce e botte all'ex fidanzata, arrestato un giovane

Un ragazzo di soli 21 anni è stato arrestato a Montesilvano dai carabinieri per le violenze perpetrate ai danni dell'ex ragazza

Un ragazzo di soli 21 anni è stato tratto in arresto la scorsa notte a Montesilvano.
Ad arrestare il giovane, V.S. le sue iniziali, sono stati i carabinieri della locale Compagnia.

Le accuse delle quali dovrà rispondere il 21enne sono relative alle reiterate violenze e lesioni perpetrate nei confronti dell'ex fidanzata.  

L'attività di indagine è partita dopo la denuncia sporta dalla ragazza in questo mese di novembre e i militari dell'Arma hanno potuto accertare come ci fossero state diverse violenze subite dalla giovane a partire dal mese di giugno. Oltre alle violenze sono stati recuperati anche messaggi minatori indirizzata alla donna.

Dopo aver garantito la sicurezza personale della ragazza che ha denunciato le violenze subite, a seguito del primo rapporto alla Procura della Repubblica, la scorsa notte i carabinieri, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Pescara, hanno arrestato il 21enne che adesso è ristretto agli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Aeroporto d'Abruzzo diventa hub nazionale: sì all'allungamento della pista

  • Montesilvano, donna colpita alla testa da una pietra: la ricostruzione dei fatti

  • Incidente frontale nel Pescarese, ferita gravemente una ragazza

  • Francesco Totti a Pescara, la Rete impazzisce per il Capitano [FOTO]

  • Sequestrati 10 mila litri di gasolio, 3 persone nei guai per contrabbando di carburante

  • Pescara, Spaccio di droga al "Ferro di Cavallo": arrestate dieci persone

Torna su
IlPescara è in caricamento