Manoppello: picchia e maltratta la convivente, allontanato da casa dai carabinieri

Incubo finito per una 45enne di Manoppello che ha avuto il coraggio di rivolgersi alle Forze dell'Ordine. Per l'uomo, originario di Napoli, è stato emesso un provvedimento di misura cautelare

Si era già presentata più volte in caserma per difendersi dalle continue violenze subite dal suo compagno che in più di una occasione aveva alzato le mani. I Carabinieri di Popoli hanno così eseguito un'ordinanza di allontanamento dalla casa familiare, disposta dal Tribunale di Pescara, nei confronti di un uomo di 47 anni di origine napoletana. Il bruto è stato rintracciato ed identificato a seguito di controlli avvenuti tra sabato e domenica.

PERSEGUITA E MOLESTA UNA MINORENNE, ARRESTATO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere morto suicida in ufficio, ecco chi era la vittima

  • Lite tra famiglie per il pranzo all'Ikea, ferita bambina di 11 anni: tra i contendenti un pescarese

  • Incidente mortale autostrada A14, tratto chiuso verso Pescara

  • Dramma a Pescara, carabiniere si suicida in ufficio - FOTO -

  • Carabiniere morto suicida in ufficio, c'è sgomento tra i colleghi del Noe [FOTO-VIDEO]

  • Morto Aldo Lavorato, storico titolare della pizzeria "Regina" di via Mazzini

Torna su
IlPescara è in caricamento