Loreto, moglie e figlie segregate e maltrattate in casa: arrestato

Maltrattamenti continui nei confronti della moglie e delle tre figlie minorenni. Una brutta storia che si trascinava da tempo

Nessuna possibilità di relazionarsi con gli altri, privazione della libertà e soprusi di ogni tipo. I componenti di un nucleo familiare, con a capo un padre-padrone, erano nelle condizioni di non poter nemmeno fare la spesa e svolgere attività di routine quotidiana. Una donna, madre di tre figlie ancora minorenni,vittima assieme alle minori, delle vessazioni e delle umiliazioni dell'unico membro maschile della casa.

I Carabinieri della stazione di Loreto Aprutino, a seguito alla denuncia presentata dalla moglie nel mese di giugno, hanno arrestato l'uomo di circa 50 anni che si è reso responsabile di maltrattamenti e minacce, sul quale pendeva un provvedimento cautelare di allontanamento dall'abitazione di famiglia. Pur essendo stato trasferito a Penne, dove risiedono i suoi genitori, la moglie e le figlie si erano trasferite precauzionalmente fuori regione per motivi di sicurezza.

L'aspetto più assurdo di tutta questa dolorosa vicenda sta nel fatto che ogni componente veniva identificato dal capo famiglia con un numero, evitando di chiamare per nome. Per lui si era lasciato il numero 1, a ribadire la sua assoluta sete di comando, mentre la moglie e le figlie diventavano 2, 3 e così via, in una scala gerarchica dettata da una mente malata. Finalmente, nella giornata di ieri, dopo averlo attentamente monitorato e sorvegliato, i militari hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare richiesta dal PM Di Giovanni e concessa dal GIP Sarandrea. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, auto travolge famiglia di tre persone sul lungomare nord

  • Cade da un palazzo e finisce in ospedale con un politrauma

  • Sanità, al via le assunzioni nelle Asl abruzzesi: a Pescara 299 posti

  • Jova Beach Party a Montesilvano, arriva il contributo economico della Regione Abruzzo

  • Quattro ristoranti di Pescara e provincia nella Guida Slow Food 2020, ecco quali

  • Spoltore, insospettabile beccato a spacciare dalla polizia: arrestato - FOTO -

Torna su
IlPescara è in caricamento