Maltrattava la sua compagna, i carabinieri gli notificano il divieto di avvicinamento

A inizio aprile, dopo l’ennesimo litigio, ha addirittura preso la donna a pugni in faccia, costringendola a ricorrere alle cure mediche del Pronto Soccorso di Pescara. Ma ora l'incubo è finito

Stamattina M.G., 48enne di origini campane residente a Pescara, si è visto notificare il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex compagna a causa di ripetuti maltrattamenti nei confronti della donna.

La misura cautelare, emessa dal Gip di Pescara su richiesta della Procura della Repubblica, è stata eseguita dai carabinieri di Pescara Principale.

Irrompe in casa della ex compagna e terrorizza lei e la nonna, arrestato

I militari dell'Arma hanno accertato "reiterate vessazioni e umiliazioni" alle quali l’uomo sottoponeva abitualmente la sua convivente.

A inizio aprile, dopo l’ennesimo litigio, l’ha addirittura presa a pugni in faccia, costringendola a ricorrere alle cure mediche del Pronto Soccorso di Pescara. Ma ora l'incubo è finito.

Potrebbe interessarti

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • La scienza spiega perché le zanzare pungono soprattutto alcune persone

  • Pericolo zecche: come riconoscerle e difendersi

  • Pizza in teglia a Pescara: i locali suggeriti dal Gambero Rosso

I più letti della settimana

  • L'autopsia non chiarisce le cause del decesso di Tiziano Paolucci, morto in strada dopo una lite

  • Maltempo, tromba marina davanti alla costa di Pescara [FOTO]

  • Annullato il concerto di Jovanotti a Vasto, la proposta del centrosinistra: "Il Jova Beach Party a Pescara"

  • Aeroporto, tre nuovi voli da Pescara per raggiungere le crociere di Costa: ecco quali

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • Montesilvano, il Comune assume personale: al via il bando

Torna su
IlPescara è in caricamento