Investe un anziano e scappa via, è caccia all'auto pirata

Una Mini Cooper ha investito l'uomo, un 76enne, che stava percorrendo viale Alcione, sul lungomare di Francavilla, a bordo di un motorino. La vittima è stata portata in ospedale dal 118 dopo essere stata soccorsa dai passanti e dalla polizia municipale

Auto pirata travolge un anziano e scappa via. E' accaduto ieri. Una Mini Cooper ha investito l'uomo, un 76enne, che stava percorrendo viale Alcione, sul lungomare di Francavilla, in direzione nord a bordo di un motorino e poi, purtroppo, non si è fermata a prestare soccorso. 

La vittima, del posto, è stata portata in ospedale a Chieti dal 118 dopo essere stata soccorsa dai passanti e dalla polizia municipale. Le sue condizioni sono fortunatamente stabili.

Ha riportato un trauma cranico commotivo. Ora è caccia all’automobilista che, secondo le testimonianze, poco prima di piazza Adriatico avrebbe urtato l'anziano per evitare un'altra macchina. L'appello è chiaro: chi ha visto qualcosa, parli.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pescara, inseguimento e speronamento fra ladri e forze dell'ordine: 2 arresti

  • Cronaca

    Senza ascensore da un anno, protestano i residenti di via Rio Sparto

  • WeekEnd

    Weekend a Pescara: gli eventi di venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 aprile

  • Cronaca

    Pescara, farmaci illegali per sbiancare la pelle: maxi sequestro e denunce

I più letti della settimana

  • Castiglione a Casauria: morso da una vipera mentre raccoglie asparagi

  • Pescara, ragazza morta per overdose: arrestato pusher pregiudicato

  • Guerino, parla lo storico maitre: "Tanta nostalgia per il ristorante dei vip dal palato fine"

  • "La mia auto è stata colpita con un sasso sul parabrezza", scoppia il caso in galleria

  • Abbateggio: si nasconde sotto il letto della ex con un coltello, arrestato

  • Pescara, inseguimento e speronamento fra ladri e forze dell'ordine: 2 arresti

Torna su
IlPescara è in caricamento