Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | La paura di Patrizia, alla quale hanno bruciato l'auto: "Se non ci sarò più saprete che fine avrò fatto"

 

A margine della manifestazione odierna tenutasi nel Ferro di Cavallo per dire no all'illegalità a Rancitelli, la signora Patrizia ha manifestato la propria paura dopo l'attentato incendiario di cui è stata vittima nei giorni scorsi, con la sua auto che è andata bruciata:

"Non mi sento più sicura. Dopo che mi hanno bruciato l'auto non si sono verificati altri episodi nei miei confronti, ma conosco bene le abitudini di questa gente: il tempo di far calmare le acque e potrebbe accadere qualcos'altro. Ho paura anche per il mio cagnolino: ormai lo porto legato perché temo che possano investirlo. Non mi aspettavo tutta questa risposta da parte dei miei concittadini. Il problema, però, è dopo. Se non ci sarò più, saprete che fine avrò fatto".

Il vice presidente del consiglio regionale, Domenico Pettinari, chiede che la signora Patrizia venga spostava altrove, "in un'abitazione più idonea".

Qui di seguito, invece, l'intervista rilasciata alla stampa da Pettinari, che ha proposto ancora una volta l'installazione delle telecamere e l'istituzione in zona di un presidio fisso h24:

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Sempre questa mattina, inoltre, durante il sit in per la legalità al Ferro di Cavallo, un giovane rom ha avuto un confronto con il vice presidente Pettinari, come è possibile riscontrare da questo video:

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPescara è in caricamento