Infanticidio a Civitaquana, rinviata al 6 ottobre prima udienza del processo

E' stata rinviata al 6 ottobre prossimo l'udienza preliminare per il processo riguardante la morte di un neonato avvenuta a Civitaquana per la quale è stata arrestata la madre con l'accusa di occultamento di cadavere e calunnia

Rinviata per incompatibilità del GUP Sarandrea al 6 ottobre prossimo l'udienza preliminare per il processo a carico di una 21enne di Civitaquana, accusata di aver partecipato all'infanticidio del figlio neonato. Per lei l'imputazione è di occultamento di cadavere e calunnia.

Sarandrea si è astenuto in quanto si era occupato del caso già durante l'udienza preliminare. Secondo la Procura, la ragazza assieme ad altre perosne non ancora identificate avrebbe provocato la morte del bimbo durante il parto e ne avrebbe occultato il cadavere.

La donna è stata anche arrestata e dovrà rispondere di calunnia in quanto aveva accusato ingiustamente del delitto un amico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pescara, coppia morta in casa: un materasso andato a fuoco la causa della tragedia

  • Attualità

    Biglietti autobus e treni: da oggi anche in Abruzzo si potranno acquistare dallo smartphone

  • Politica

    Emergenza sicurezza in centro, Fiorilli: "Serve un presidio interforze durante la movida"

  • Cronaca

    Smerciava droga in casa, giovane donna sorpresa e arrestata

I più letti della settimana

  • Montesilvano, nuovi autovelox sulla Tangenziale: è psicosi sui social

  • Pescara, dramma ai Colli: due persone trovate morte in casa [FOTO]

  • Operazione Satellite, in manette 6 persone nel corso delle indagini sull'omicidio Neri [FOTO]

  • Istigazione all'uso di droghe, esposto contro il cantante Sfera Ebbasta

  • Indagini omicidio Alessandro Neri, in corso l'arresto di 6 persone

  • Identificato l'uomo trovato senza vita a Montesilvano: ecco chi era

Torna su
IlPescara è in caricamento