Scontro auto-moto a Pianella, gli aggiornamenti sulle condizioni dei feriti

Il fratello della ragazza coinvolta nell'incidente ci fa sapere che la giovane non ha riportato soltanto qualche contusione, come inizialmente riferito, ma è attualmente ricoverata in terapia intensiva a Chieti dopo aver subito un lungo intervento

C'è un aggiornamento importante per quanto riguarda lo scontro tra un'auto e una moto verificatosi a Castellana di Pianella nel primo pomeriggio di ieri, 6 ottobre.

Il fratello della ragazza sulla moto coinvolta nell'incidente ci fa infatti sapere che la giovane, 28 anni, non ha avuto soltanto qualche contusione, come inizialmente riferito, ma è attualmente ricoverata in terapia intensiva all'ospedale di Chieti dopo aver subito un lungo intervento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il conducente del mezzo a due ruote, 29 anni, è stato invece trasportato al nosocomio di Pescara con alcune fratture ossee. La donna alla guida della macchina, infine, ha riportato qualche escoriazione e ha rifiutato il ricovero. Sul posto il 118 e i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento