Provoca un incidente e scappa ma viene bloccato poco dopo per un secondo scontro

Protagonista un uomo di 40 anni pescarese che ha provocato il doppio incidente in via Aterno

Ha prima provocato un incidente stradalePescara subito dopo il quale si è allontanato velocemente, ma pochi minuti dopo è rimasto coinvolto in un secondo scontro, sempre nel capoluogo adriatico, ed è stato costretto a interrompere la sua corsa.
Protagonista un uomo di 40 anni pescarese che ha provocato il doppio incidente in via Aterno.

Il primo scontro è avvenuto in via Aterno dove il 40enne al volante di una Seat Leon ha tamponato una Toyota Aygo dopo essere uscito dall'asse attrezzato. Alla guida della citycar una donna di 44 anni che ha rifiutato il trasporto in ospedale non avendo riportato lesioni o ferite. In questo primo sinistro sono intervenuti gli agenti della polizia stradale che si sono occupati dei rilievi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma il 40enne ha proseguito la sua corsa senza preoccuparsi di constatare danni dell'altra vettura ed eventuali conseguenze della conducente. Scatta così la ricerca dell'auto in fuga grazie alla segnalazione della targa. Sulle sue tracce si mettono anche le pattuglie della polizia municipale. La Seat Leon ripercorre la medesima strada e all'incrocio tra via Aterno e via San Luigi Orione impatta contro una Peugeot 308 station wagon guidata da un uomo che finisce contro un muro dopo lo scontro riportando danni evidenti. Anche la Leon non è più in grado di marciare e il 40enne è costretto a fermarsi con gli agenti della polizia municipale lo identificano. Da verificare se abbia bevuto o fatto uso di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Collecorvino, moto contro auto: giovane trasportato in elicottero a Pescara

Torna su
IlPescara è in caricamento