Cavalli imbizzarriti scappano da un maneggio e travolgono un'auto, 2 feriti [FOTO]

L'incidente è avvenuto non lontano dal centro di equitazione Rio Tavo, nel territorio di Città Sant'Angelo. Le persone coinvolte nel sinistro sono finite in ospedale per accertamenti. Nell'impatto è morto un equino

Hanno dovuto fare ricorso alle cure ospedaliere i due malcapitati protagonisti di un singolare incidente avvenuto in via Piano di Sacco a Città Sant'Angelo. La coppia era a bordo di una Fiat 500 che viaggiava ad un'andatura regolare quando, improvvisamente, si è trovata di fronte due cavalli che scalpitavano spaventati lungo la strada, occupando la carreggiata.

Gli equini erano fuggiti dal vicino maneggio Rio Tavo e istintivamente hanno travolto l'auto in corsa. Un esemplare è morto nel violento impatto, mentre l'altro è stato recuperato e restituito al centro di equitazione. Il titolare della struttura potrebbe essere denunciato in quanto responsabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco di Pescara, che ha provveduto a estrarre il conducente e il passeggero dall'abitacolo della vettura. I due sono stati poi portati dal 118 all'ospedale di Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento