Incidente durante un'escursione sul Gran Sasso: salvati due alpinisti pescaresi

Si tratta di due uomini di Penne e Loreto che stavano attraversando il sentiero “Nebbia al Paretone” quando uno dei due è stato colpito da un masso ed è rimasto bloccato. Sono stati soccorsi con l'elicottero

Sono stati salvati dall'elicottero del 118 con a bordo i tecnici del Soccorso Alpino. Brutta avventura per due alpinisti pescaresi, di Loreto Aprutino e Penne che si trovavano sulla parete nord est del Corno Grande sul Gran Sasso. Stavano attraversando la via “Nebbia al Paretone” quando uno dei due è stato colpito da una grossa pietra in caduta che lo ha ferito alla gamba bloccandolo sul posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ESCURSIONISTA SI PERDE SULLA MAJELLA

A quel punto sono stati allertati i soccorsi del 118 che inizialmente sarebbero dovuti arrivare sul posto a piedi assieme al Soccorso Alpino e Speleologico ma poi un elicottero si è liberato ed ha raggiunto il punto in una mezz'ora. I due erano in buone condizioni e sono stati caricati col verricello. Sono arrivati poi autonomamente in ospedale dopo essere stati rifocillati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Coronavirus, il medico Staffilano: "Attenzione ai primi sintomi cardiologici post malattia”

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

Torna su
IlPescara è in caricamento