Inchiesta Rigopiano: l'ex prefetto Provolo rinuncia all'interrogatorio

L'ex prefetto di Pescara non comparirà davanti ai magistrati per l'interrogatorio in merito alle due indagini sul crollo della struttura a Rigopiano

Non verrà interrogato dai magistrati che conducono le due inchieste sul crollo dell'Hotel Rigopiano l'ex prefetto di Pescara Franceso Provolo. Gli avvocati, infatti, hanno depositato istanza di rinuncia rispetto alla data del 10 gennaio, quando sarebbe dovuto comparire davanti agli inquirenti.

Provolo, lo ricordiamo, è indagato sia per l'inchiesta principale riguardante i soccorsi alla struttura prima del crollo dovuto alla valanga del 18 gennaio 2017, sia per la recente inchiesta bis che riguarda presunti depistaggi e frodi processuali sempre in merito alle richieste di soccorso arrivate alla centrale operativa della Prefettura nelle ore in cui si consumava poi la tragedia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Operaio cade da 4 metri, ricoverato in gravi condizioni a Pescara

  • Attualità

    Omeopatia, consulti medici gratuiti in tre studi di Pescara

  • Montesilvano

    Al via i lavori di riqualificazione in via Roma a Montesilvano, la strada chiude al traffico

  • Attualità

    Leonetta D'Amico di Spoltore festeggia i 100 anni con una buona azione per l'Ail

I più letti della settimana

  • Topo morto in una confezione di alimenti e carcasse dove si producono, titolare impresa denunciato

  • Le gemelle Fazzini di Città Sant'Angelo espulse nell'ultima puntata de "Il Collegio"

  • Raddoppiano i voli dell'aeroporto d'Abruzzo da aprile, tratte e dettagli

  • Pescara, rinvenuto cadavere in uno stabile abbandonato

  • Donna sorpresa all'aeroporto di Pescara con 63mila euro in contanti

  • Vende dolci di "produzione propria" che in realtà non lo sono, denunciato

Torna su
IlPescara è in caricamento