Bimbo allergico finito in ospedale dopo pasto a scuola, la Procura apre un'inchiesta

Il piccolo restò 4 giorni nella struttura ospedaliera per una grave reazione allergica alle proteine del latte

La Procura di Pescara, e nello specifico il sostituto procuratore Anna Benigni, ha aperto un fascicolo di indagine (senza indagati al momento) relativo al bambino allergico di 3 anni che nel mese di settembre è finito ricoverato in ospedale dopo un pasto consumato nella mensa scolastica.
Il piccolo restò 4 giorni nella struttura ospedaliera per una grave reazione allergica alle proteine del latte.

A provocarla, secondo la tesi del padre, sarebbe stato un budino consumato a scuola. Proprio dalla querela presentata ai carabinieri forestali è scaturita l'inchiesta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Previsti, nei prossimi giorni, accertamenti nel tentativo di risalire alle eventuali responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Porta Nuova: giovane si suicida nella sua abitazione

  • Uomo di Montesilvano si lancia dal viadotto Cerrano e muore dopo volo di 90 metri, tragedia in autostrada

  • Scontro frontale auto-scooterone: tre feriti, due sono gravi [FOTO]

  • Incidente sull'asse attrezzato Chieti-Pescara: scontro tra veicoli, due feriti

  • Poliziotto aggredito a calci e pugni mentre effettuava un controllo sulla strada parco

  • Incidente all'alba a Catignano: scontro auto - moto, un morto

Torna su
IlPescara è in caricamento