Incendio in via di Sotto, due carabinieri salvano una donna

Grazie al coraggio di due carabinieri di Pescara la donna che occupava l'appartamento nel quale è scoppiato un incendio ieri notte in via Di Sotto è stata salvata. I militari l'hanno raggiunta passando dai balconi

Hanno sfidato i pericoli, le fiamme e il fumo i due carabinieri di Pescara che la notte scorsa sono intervenuti nella palazzina di via Di Sotto dove è scoppiato un incendio all'interno di un appartamento del terzo piano.

I militari infatti hanno iniziato subito ad evacuare lo stabile partendo dai piani bassi, ma poi arrivati davanti all'abitazione da dove aveva avuto origine l'incendio non hanno avuto risposta dalla signora che lo occupa. A quel punto sono scesi per le scale, già invase dal fumo e con un piede di porco ed un estintore sono risaliti tentando di forzare la porta blindata. Il tentativo è fallito e così passando dal balcone del vicino di casa utilizzando una scala come ponte levatoio hanno raggiunto l'appartamento ed hanno trovato la donna a terra in stato confusionale. La donna è stata poi evacuata tramite la scala sui balconi e messa in salvo.

Anche l'evacuazione dei piani alti è stata particolarmente difficile, con i vigili del fuoco che hanno utilizzato le loro scale per far scendere gli occupanti dai balconi e dai terrazzi condominiali.

Soccorso anche il gatto della signora dell'appartamento al terzo piano. La palazzina è stata dichiarata inagibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO | A "Live - Non è la D'Urso" il ristorante delle sexy maggiorate pescaresi

  • Il Titanic di piazza Salotto finisce su Rai 2 insieme all'Iceberg di Lanciano, piovono critiche a "Detto Fatto" [VIDEO]

  • Scivolano sul ghiaccio, morti due escursionisti sulla Majella: gli aggiornamenti

  • Cordoglio e dolore per la tragica morte di Matteo Martellini - FOTO -

  • Ritrovato morto l'uomo disperso sulla Majella, era un carabiniere [FOTO]

  • Trovato morto il 37enne di Città Sant'Angelo scomparso sul Gran Sasso

Torna su
IlPescara è in caricamento