Incendio in via De Amicis, i bulli arrestati: "Siamo innocenti"

Si difendono i due giovani stranieri arrestati dai carabinieri per l'incendio appiccato la sera del 26 dicembre in via De Amicis. "Siamo innocenti, abbiamo solo rubato della benzina dalle automobili"

Respingono le accuse i due giovani di 19 e 21 anni arrestati dai carabinieri in quanto ritenuti responsabili dell'incendio avvenuto in via De Amicis la sera del 26 dicembre, quando 5 motorini ed un'automobile sono andati a fuoco.

Viorel Serban, 19enne romeno e Edgar Flacco, 21enne originario della Bielorussia sono stati incastrati dalle immagini delle telecamere del palazzo di fronte a dove è avvenuto l'incendio, che mostrano il loro arrivo in motorino ed una tanica presa da Flacco prima di attraversare la strada.

Le immagini non riprendono materialmente il momento dell'incendio, e proprio su questo particolare importante si basa la tesi difensiva: i ragazzi infatti sostengono di aver usato la tanica per rubare carburante dalle auto parcheggiate, ed infatti le immagini secondo loro mostrerebbero che la tanica era vuota quando sono scesi dal motorino ed invece era piena al momento della ripartenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ora i due restano in carcere, considerando anche i gravi precedenti a loro carico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Coronavirus, sette nuovi contagi accertati in Abruzzo: tre sono nel Pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento