Nuovi incendi sul Monte Morrone, il vento riattiva le fiamme

Dopo aver toccato anche il versante pescarese, il rogo torna a falcidiare la provincia dell'Aquila, in particolare la Valle Peligna, sospingendo le fiamme nella parte bassa del bosco. Lambite le frazioni di Case Lupi e San Pietro. Bene la strada tagliafuoco

Torna il fuoco sul Monte Morrone. Dopo aver toccato anche il versante pescarese, il rogo sta falcidiando nuovamente la provincia dell'Aquila, in particolare la Valle Peligna. Ieri nel tardo pomeriggio il forte vento ha riattivato le fiamme, sospingendole nella parte bassa del bosco fino ad arrivare a lambire le frazioni di Case Lupi e San Pietro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Decisiva per i soccorsi la strada tagliafuoco realizzata in due giorni dal Comune di Pratola Peligna, che è servita ai mezzi di soccorso per arrivare fino al fronte dell'incendio dove hanno potuto operare per arginare le conseguenze. Le fiamme sono arrivate fino ai 10 metri di altezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • Coronavirus, altre cinque vittime in Abruzzo: tre sono del Pescarese

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico Staffilano: "Attenzione ai primi sintomi cardiologici post malattia”

Torna su
IlPescara è in caricamento