Va a fuoco l'auto sotto casa, il proprietario accusa un malore

La vettura stasera è andata distrutta dalle fiamme per cause accidentali. Nessun elemento riconducibile ad un eventuale dolo. Alla vista dell'auto carbonizzata, l'uomo si è sentito male. Il fatto è successo a Montesilvano

La macchina come status symbol e bene di prima necessità. Perderla per colpa di un probabile corto circuito può causare forti dispiaceri. Nel caso del signore proprietario di una vettura andata a fuoco in serata lungo via Chiarini a Montesilvano, proprio sotto casa, sono dovuti addirittura intervenire i sanitari del 118 per un lieve malore causato dal danno irreparabile.

L'auto, infatti, è da rottamare e si è resa necessaria l'azione congiunta dei vigili del fuoco e dei carabinieri per domare l'incendio e capire le ragioni che hanno scatenato la combustione. Nessun ferito, così come non si registrano danni ai veicoli vicini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Muore davanti alla moglie incinta ed alla figlia: dramma a Montesilvano

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento