Incendio auto di Togni, visionati i filmati: escluso l'atto doloso

I carabinieri hanno visionato le immagini del parcheggio dello Stadio dove era posteggiata sabato sera l'auto di Togni, giocatore del Pescara, andata a fuoco verso le 22. Pare sia da escludere la matrice dolosa

I carabinieri di Pescara, che si stanno occupando delle indagini riguardanti l'incendio che ha distrutto sabato sera l'auto di Romulo Eugenio Togni, giocatore del Pescara, hanno visionato le immagini delle telecamere a circuito chiuso.

A quanto pare, dalle immagini che mostrano le ore precedenti il momento del rogo (attorno alle 22), sarebbe da escludere la matrice dolosa. Prende dunque sempre più piede l'ipotesi dell'incendio accidentale, dovuto ad un malfunzionamento dell'impianto dell'automobile.

Togni comunque ha deciso di sporgere denuncia contro ignoti e ora i carabinieri ascolteranno anche gli altri giocatori per capire se sono stati minacciati di recente.

L'auto, una Mercedes, è stata posta sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento