Immigrati a Montesilvano: nuova azione di forza contro i bivacchi

Extracomunitari accampati in spiaggia e in pineta. Intervento della Polizia Locale e dei Carabinieri per liberare l'area e identificare i vagabondi

Da questa mattina è in corso un'operazione di sgombero in diversi punti della città dove da tempo alcuni immigrati, rimasti senza alloggio dopo l'esecuzione forzata di sfratto, hanno trovato una sistemazione di fortuna accampandosi in tenda all'addiaccio. Le Forze dell'Ordine si sono concentrate particolarmente su alcuni tratti di spiaggia libera nei pressi di Bagni Bruno, nella riserva naturale di Santa Filomena e nei pressi di alcune palazzine abitualmente occupate da extracomunitari. Alcuni di loro sono stati portati in caserma per l'identificazione e per verificare la regolarità del loro permesso di soggiorno. Nel pomeriggio verrà diffuso un comunicato sui provvedimenti adottati.

VIA ARIOSTO, PARLANO I SENEGALESI SFRATTATI

(foto di Marco Forconi)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Coronavirus, sette nuovi contagi accertati in Abruzzo: tre sono nel Pescarese

  • Coronavirus, tornano a salire i nuovi casi in Abruzzo: sei nelle ultime 24 ore, i dati aggiornati

  • Addio a Donna Tina, la regina delle pizzette tonde pescaresi [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento