Ennesimo furto di vestiti sventato a Città Sant'Angelo

Preso di mira nuovamente il negozio Ovs dove pochi giorni fa un'altra donna aveva tentato di rubare alcuni capi di abbigliamento

Sono passate poche ore dalla denuncia per furto aggravato compiuto all'interno dell'esercizio commerciale Ovs di Città Sant'Angelo e un nuovo episodio simile si è verificato con la medesima tipologia.
Protagonista anche in questa occasione una donna abitante in zona, C.S. 36 anni, sorpresa dai carabinieri con dei vestiti nascosti nella borsa ai quali aveva staccato le placche antitaccheggio.
La merce, del valore complessivo di 50 euro, è stata riconsegnata ai titolari del negozio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rispetto delle misure anti coronavirus, l'Abruzzo è tra le regioni più virtuose

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • Coronavirus, altre cinque vittime in Abruzzo: tre sono del Pescarese

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico Staffilano: "Attenzione ai primi sintomi cardiologici post malattia”

Torna su
IlPescara è in caricamento