Ruba in un bar di Francavilla e tenta un secondo colpo, arrestato pescarese

Il ladro, un pescarese di 43 anni, R.L. le sue iniziali, ha prima rubato all'interno di un bar e poi non contento ha provato un secondo colpo nella zona della stazione

Un uomo di Pescara è stato arrestato dai carabinieri di Francavilla al Mare per il reato di furto aggravato
Il ladro, un pescarese di 43 anni, R.L. le sue iniziali, ha prima rubato all'interno di un bar e poi non contento ha provato un secondo colpo nella zona della stazione.

Il 43enne ha prima scardinato la porta di un bar nel centro di Francavilla e una volta dentro ha forzato una delle macchinette presenti al cui interno c'erano 38 euro.

Ma mentre eseguiva questa operazione è scattato l'allarme che l'ha portato a una fuga frettolosa. Ma subito dopo ha provato a cercare maggiore "fortuna" con un secondo colpo, questa volta nei pressi della stazione ferroviaria. Ma i carabinieri della locale Stazione l'hanno sorpreso in flagranza di reato mentre cercava di introdursi nell'esercizio commerciale.

Nelle tasche aveva ancora i 38 euro rubati nel bar del centro e numerosi arnesi per lo scasso. Il pescarese è stato così fermato dai militari dell'Arma e il Pm (pubblico ministero) di turno, Giancarlo CIani, ha disposto l'arresto per furto aggravato. Il 43enne subito dopo è stato accompagnato nel carcere di Chieti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, brutto incidente tra auto e moto sulla riviera nord [FOTO]

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

  • Pescara, completamente ubriaca tampona un'altra auto e si dà alla fuga: beccata dalla polizia

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

  • Incidente stradale a Caprara, nuovo schianto sulla Provinciale 23 [FOTO]

  • Confiscato a Montesilvano un appartamento di lusso [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento