Fuochi d'artificio illegali: sequestrate 128 confezioni di "botti" pericolosi

Il Questore di Pescara ha disposto controlli a tappeto nel pescarese per contrastare il fenomeno della vendita di fuochi pirotecnici illegali e non autorizzati. Sequestrate 128 confezioni

Il Questore di Pescara ha disposto una serie di controlli a tappeto nel pescarese per contrastare il fenomeno della vendita di fuochi d'artificio illegali e non autorizzati. Durante queste attività il personale della divisione Pasi e del Nucleo Artificieri effettuato sequestro di materiale pirotecnico privo dei requisiti di conformità per la commercializzazione.

Si tratta di 128 confezioni di mortai senza etichettatura CE con sanzioni amministrative per i venditori pari a 30 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento