Esplode una bombola di gpl, paura a Città Sant’Angelo [FOTO]

Vigili del fuoco e carabinieri stanno verificando se la deflagrazione sia stata causata da una bombola di gas, usata probabilmente per alimentare un fornello per la conserva di bottiglie di pomodoro, in un'abitazione. Non ci sono feriti

Paura a Città Sant’Angelo per lo scoppio di una bombola di gpl avvenuto oggi pomeriggio, nei pressi di via Crognale: per fortuna non ci sono feriti, ma soltanto danni materiali al locale in cui si trovava la bombola e ai vetri delle abitazioni vicine.

Un forte boato, seguito da una nuvola di fumo nero, ha fatto scattare l'allarme nel quartiere San Martino. È probabile che la bombola alimentasse un fornello per la preparazione di conserve di pomodori. Sul posto i carabinieri di Città Sant'Angelo e Montesilvano, nonché i vigili del fuoco. La polizia locale di Città Sant'Angelo ha chiuso la strada, mentre la zona interessata è stata transennata.

I soccorritori del 118, con due ambulanze, hanno solo eseguito alcuni controlli su alcune donne che erano nella palazzina. SSembra che sul posto non ci siano tracce di fornelli collegati alla bombola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Abruzzo, torna a salire il numero dei morti: 8 nuovi decessi, 3 sono del Pescarese

  • Rispetto delle misure anti coronavirus, l'Abruzzo è tra le regioni più virtuose

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus, altre cinque vittime in Abruzzo: tre sono del Pescarese

  • Coronavirus, Marsilio estende la zona rossa speciale anche all'area vestina: i comuni interessati

  • Meteo, in arrivo freddo e neve a quote basse: le previsioni per Pescara e l'Abruzzo

Torna su
IlPescara è in caricamento