Montesilvano: due etti di marijuana nello zaino, arrestato

Un trentenne teramano residente a Francavilla è stato arrestato dalla Guardia di Finanza in quanto sorpreso in possesso di oltre due etti di marijuana nascosti in uno zaino

Un trentenne teramano residente a Francavilla è stato arrestato dalla Guardia di Finanza in quanto sorpreso in possesso di oltre due etti di marijuana nascosti in uno zaino.

L'arresto è scattato ieri sera, quando l'uomo è stato fermato dal personale della Compagnia di Pescara durante un controllo lungo la Nazionale a Montesilvano, da tempo al centro dei controlli delle Fiamme Gialle.

L'uomo viaggiava a bordo di una moto insieme ad un'altra persona. Quando è stato fermato, si è subito agitato ed in effetti grazie al fiuto del cane antidroga Lagea, si è passati ad una perquisizione che ha permesso di rinvenire i panetti di cellophane con la droga.

L'uomo è stato arrestato e ora si trova in carcere a Pescara. La droga era destinata ai giovani dell'area metropolitana pescarese.

Drog2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lite tra famiglie per il pranzo all'Ikea, ferita bambina di 11 anni: tra i contendenti un pescarese

  • Incidente mortale autostrada A14, tratto chiuso verso Pescara

  • Morto Aldo Lavorato, storico titolare della pizzeria "Regina" di via Mazzini

  • Incidente a Penne, morta una donna sulla statale 81: gli aggiornamenti - FOTO -

  • Tragico incidente a Penne: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna

  • Conto alla rovescia per il volo da Pescara verso la crociera Costa nei Caraibi

Torna su
IlPescara è in caricamento