Montesilvano: due etti di marijuana nello zaino, arrestato

Un trentenne teramano residente a Francavilla è stato arrestato dalla Guardia di Finanza in quanto sorpreso in possesso di oltre due etti di marijuana nascosti in uno zaino

Un trentenne teramano residente a Francavilla è stato arrestato dalla Guardia di Finanza in quanto sorpreso in possesso di oltre due etti di marijuana nascosti in uno zaino.

L'arresto è scattato ieri sera, quando l'uomo è stato fermato dal personale della Compagnia di Pescara durante un controllo lungo la Nazionale a Montesilvano, da tempo al centro dei controlli delle Fiamme Gialle.

L'uomo viaggiava a bordo di una moto insieme ad un'altra persona. Quando è stato fermato, si è subito agitato ed in effetti grazie al fiuto del cane antidroga Lagea, si è passati ad una perquisizione che ha permesso di rinvenire i panetti di cellophane con la droga.

L'uomo è stato arrestato e ora si trova in carcere a Pescara. La droga era destinata ai giovani dell'area metropolitana pescarese.

Drog2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, auto travolge famiglia di tre persone sul lungomare nord

  • Cade da un palazzo e finisce in ospedale con un politrauma

  • Sanità, al via le assunzioni nelle Asl abruzzesi: a Pescara 299 posti

  • Jova Beach Party a Montesilvano, arriva il contributo economico della Regione Abruzzo

  • Quattro ristoranti di Pescara e provincia nella Guida Slow Food 2020, ecco quali

  • Spoltore, insospettabile beccato a spacciare dalla polizia: arrestato - FOTO -

Torna su
IlPescara è in caricamento