Donna fa pipì sull'autobus e insulta il conducente, intervengono i carabinieri

Il fatto risale alla sera di Capodanno su un autobus in via Vestina a Montesilvano

Una donna è stata denunciata dai carabinieri della sezione Radiomobile del Nor della Compagnia di Pescara dopo aver fatto la pipì su un autobus e aver insultato il conducente.
Il fatto risale alla sera di Capodanno su un autobus in via Vestina a Montesilvano.

La donna, B.T. 46 anni, senza fissa dimora originaria di Sulmona, dovrà rispondere del reato di di interruzione di un ufficio o servizio di pubblica necessità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In base alla ricostruzione dei fatti, la donna che si trovava sull'autobus (la linea 38 della Tua) si è portata nella parte anteriore del mezzo e ha iniziato a urinare bagnando la pavimentazione causando un forte odore nauseabondo insopportabile. Il conducente ha proseguito la corsa fino al capolinea nel comune di Cappelle intimando alla donna di scendere ma la stessa ha reagito rifiutandosi  e andando in escandescenza e insultando il conducente tanto da rendere necessario l'intervento dei carabinieri del radiomobile.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Violenta rissa in via Rimini a Montesilvano con una ventina di persone coinvolte, 2 feriti [FOTO]

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Coronavirus Abruzzo: un solo nuovo caso, raddoppiano i pazienti in terapia intensiva

Torna su
IlPescara è in caricamento