Pescara: picchiata in strada dal compagno, donna si rifugia nella Misericordia

Momenti di tensione a Zanni questa notte, intorno alle 00:30, quando su via Nazionale Adriatica Nord un'extracomunitaria è stata aggredita dal suo compagno per futili motivi. La polizia ha portato l'uomo in Questura

Momenti di tensione a Zanni questa notte, intorno alle 00:30, quando su via Nazionale Adriatica Nord una donna extracomunitaria è stata aggredita in strada dal suo compagno per futili motivi. La lite sarebbe scoppiata dopo che entrambe le persone avevano bevuto.

La donna, strattonata e insultata, si è poi rifugiata nella sede della Misericordia, che si trova lì vicino, per chiedere aiuto. Il compagno l'ha seguita e ha provato a convincerla a tornare a casa, mentre sul posto arrivava la polizia per ristabilire la calma.

L'uomo, trovato con il permesso di soggiorno scaduto, è stato portato in Questura per accertamenti. I soccorritori, invece, hanno accompagnato la malcapitata in pronto soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Aeroporto d'Abruzzo diventa hub nazionale: sì all'allungamento della pista

  • Montesilvano, donna colpita alla testa da una pietra: la ricostruzione dei fatti

  • Incidente frontale nel Pescarese, ferita gravemente una ragazza

  • Francesco Totti a Pescara, la Rete impazzisce per il Capitano [FOTO]

  • Sequestrati 10 mila litri di gasolio, 3 persone nei guai per contrabbando di carburante

  • Pescara, Spaccio di droga al "Ferro di Cavallo": arrestate dieci persone

Torna su
IlPescara è in caricamento